Dog the Bounty Hunter rivela come la defunta moglie Beth abbia insistito per girare il nuovo show dopo la diagnosi di cancro

Dal 2004, Duane “Dog” Chapman è stato protagonista di una serie di successi televisivi, a partire dalla serie originale Dog the Bounty Hunter che è durata per un totale di otto stagioni.

Pubblicità

La sua ultima uscita offre ciò che i fan si aspettano – Dog e la sua famiglia di cacciatori, spietati nella loro caccia ai criminali in fuga – ma è anche un affare più personale e toccante del solito. A partire da stasera sul canale britannico BLAZE, la serie in 10 parti Dog’s Most Wanted si apre con Beth, la moglie di Chapman, che ha ricevuto la notizia che il suo cancro – che era precedentemente andato in remissione – è tornato.

Beth è morta il 25 giugno 2019, a 51 anni, e la serie fornisce uno sguardo spietato ed emotivo ai suoi ultimi giorni e alle conseguenze.

Pubblicità

“L’ho sempre fatta stare indietro e ho attraversato la porta per primo”, dice Dog a RadioTimes.com, ricordando il tempo della coppia insieme a caccia di fuggitivi davanti alle telecamere. “Questa è la prima volta in assoluto… lei ha attraversato la porta per prima. E’ una delle peggiori sensazioni del mondo intero.”

La decisione di continuare le riprese di Dog’s Most Wanted nonostante la malattia di Beth è stata presa da lei stessa – e anche se Dog stesso aveva delle riserve, in seguito ha capito come lavorare allo show abbia aiutato a distrarre e confortare sua moglie. “Era lei che voleva farlo… perché avevamo parlato. Ho detto, ‘Beth, non è… non devi mostrarlo alla gente’, e lei, ‘Voglio farlo, voglio mostrarglielo’ – quindi era soprattutto per lei, perché voleva mostrarlo. Personalmente, io? Io non l’avrei fatto, ma lei lo voleva e l’ha avuto.

“Ma quello che ho notato è che quando non stavamo girando, lei era malata, giusto? Ma quando stavamo girando, se ne dimenticava ed era là fuori a ridere… questa era la cosa principale, potevo vedere che l’aiutava a continuare a lavorare, a non pensare a quello, quindi questo significava molto ed era una grande parte delle riprese dello show.”

Beth Chapman
Beth Chapman
WGN America

L’episodio finale della serie, intitolato “Farewell to a Queen”, vede Beth in coma farmacologico, con la sua famiglia che alla fine prende la straziante decisione di staccare il supporto vitale. Le riprese nel periodo immediatamente successivo sono state difficili, dice Dog, ma le settimane e i mesi successivi sono stati ancora più impegnativi.

“Ricordo a malapena i primi sei mesi dopo la morte di Beth”, ammette. “L’ultimo episodio è stato subito dopo la sua morte, un paio di settimane, giusto? Quindi sei in lutto e sei spaventato e non sai cosa sta succedendo… ma dopo, quando tutto si calma, e la gente smette di chiamarti, e i fiori smettono di venire alla porta e tutto d’un tratto sei solo… è allora che mi ha colpito.

“Non vuoi doverci passare.”

Anche se ha letto molto sulle reazioni tipiche alla morte di un coniuge – nel tentativo, dice, di evitare di cadere in certe trappole emotive – Dog ammette che nessuna quantità di preparazione ha aiutato la realtà di perdere sua moglie.

Dog the Bounty Hunter e la moglie Beth
Dog the Bounty Hunter e la moglie Beth
WGN America

“Tutti noi siamo umani, quindi ci sono certe cose che attraversiamo”, dice. “Le ho lette tutte e ho cercato di dire a me stesso, ‘Non lo farai’ – come, per esempio, incolpi la persona che è morta, la incolpi di essere morta.

“Ero come, ‘Non lo farò…’ e poi un giorno ho guardato il cielo e ho detto, ‘Che diavolo, perché mi hai lasciato qui?’ e stavo imprecando contro di lei, e poi mi sono detto, ‘Oh Dio, non posso farlo’ – quindi non importa cosa fai o chi sei, qualsiasi tipo di superstar pensi di essere, proverai certe cose.”

Anche se ha avuto i suoi dubbi all’inizio, Dog insiste che Dog’s Most Wanted ora serve come un giusto tributo alla sua defunta moglie, che una volta giurò: “Se devo morire, morirò con i miei stivali”

“I numeri qui negli Stati Uniti per quello show hanno stabilito dei record alla WGN – ho guardato il cielo e ho detto, ‘Beth, vacci piano con me! Basta così, mi stai facendo esplodere!” – ha fatto esplodere il mio record fuori dalla porta, quindi penso che sia un incredibile tributo a lei.”

Pubblicità

Dog’s Most Wanted inizia stasera alle 21 su BLAZE (Freeview 63, Sky 164, Freesat 162, e Virgin Media 216) – guarda cos’altro c’è in onda con la nostra Guida TV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.