Il valore netto di 120 milioni di dollari di Sebastian Vettel deriva dalla grande popolarità della Formula Uno

Immaginate Keith Richards che annuncia che lascerà i Rolling Stones per suonare con la Dave Matthews Band. Questo è circa un terzo della strada per le onde d’urto che Sebastian Vettel ha creato rivelando che non guiderà più per la Ferrari dopo questa stagione.

Dimenticate il calcio. Se il glamour è il metro di misura, allora i piloti di Formula Uno sono le vere rock star dello sport internazionale.

Sebastian Vettel sta lasciando uno dei grandi lavori dello sport

Il pilota tedesco Sebastian Vettel è stato una stella della Formula Uno da quando ha vinto il GrandPrix italiano del 2008 all’età di 21 anni. Ha la particolarità di aver conquistato quattro campionati di serie dal 2010 al 2013. Le sue altre realizzazioni includono la vittoria di un record di nove gare consecutive e il posizionamento n. 3 di tutti i tempi con 53 vittorie.

Quando ha lasciato la Red Bull Racing per competere per la Ferrari nel 2015, è stato cinque volte la storia in Europa e in Asia come la mossa di Tom Brady ai Tampa Bay Buccaneers era negli Stati Uniti a causa della ricca storia della sua nuova squadra nello sport. I piloti Ferrari hanno vinto 15 campionati di Formula Uno, con il leggendario Michael Schumacher che ne ha vinti cinque a partire dal 2000.

Quasi l’intero budget di marketing per i veicoli di consumo di fascia alta della Ferrari è legato alla F1, dove i migliori piloti guadagnano 2 milioni di dollari a gara, quindi l’azienda non risparmia spese nella ricerca del successo. Firmare con la Ferrari o con la nemesi Mercedes convalida immediatamente la posizione di un pilota come uno dei 10 migliori piloti al mondo su qualsiasi circuito, motivo per cui la rottura tra Vettel e la Ferrari è così significativa.

Sebastian Vettel non è riuscito a portare la Ferrari al top

Il maggior successo di Sebastian Vettel in F1 è arrivato mentre guidava per la Red Bull Racing, dove ha vinto i suoi quattro campionati e 38 gare. Anche se ha vinto 14 Gran Premi da quando è arrivato alla Ferrari nel 2015, Vettel è scivolato al quinto posto in classifica l’anno scorso e aveva bisogno di un grande 2020 per essere in grado di negoziare il suo prossimo accordo da una posizione di forza.

Invece, Vettel e tutta la Formula Uno sono stati messi da parte dalla pandemia del coronavirus. Mentre i colloqui continuavano all’inizio della primavera, è diventato evidente che l’elaborazione di un nuovo contratto non era nelle carte. La Ferrari è pronta a fare del compagno di squadra di Vettel e dell’astro nascente Charles Leclerc la sua attrazione principale, quindi la gestione colpirà il mercato per un pilota n. 2.

Viste le risorse della Ferrari, è giusto dire che la gestione della squadra potrebbe avere quasi tutti i piloti che vuole, ad eccezione di Lewis Hamilton della Mercedes, il sei volte campione del mondo.

Guidare per le squadre di F1 è un’occupazione lucrativa

Rivelando la sua imminente partenza ora annuncia alla piccola comunità di squadre di Formula Uno che Sebastian Vettel è un agente libero nel 2021, anche se la parola “libero” è ironica. I 20 piloti di F1 a tempo pieno sono tra gli atleti più pagati al mondo, e una stima mette il valore netto di Vettel da poco più di un decennio in questo sport a 120 milioni di dollari.

A 32 anni, Vettel potrebbe firmare l’ultimo contratto della sua carriera in questo anno. In questa luce, probabilmente prenderà la sua decisione in base a dove le prospettive sono migliori per competere per un quinto campionato come la F1 impone limiti di spesa che renderanno altre squadre più competitive con Mercedes, Ferrari e Red Bull.

Salary sarà solo una considerazione secondaria per Vettel alla luce di quanto ha già in banca. Anche se si dice che guadagni più di 40 milioni di dollari all’anno dalla Ferrari, la sua più grande soddisfazione verrebbe dal detronizzare il tre volte campione in carica Lewis Hamilton.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.