Jon Jones ha mai perso un combattimento UFC?

Jon Jones è uno dei migliori combattenti UFC di sempre. Non solo ha battuto quasi tutti nella sua divisione, ma lo sta facendo da oltre un decennio. Anche i fan amano guardarlo combattere. Jones è un combattente ben arrotondato che rende i suoi takedown emozionanti e nessuna vittoria è mai la stessa. Ma il campione ha mai perso un combattimento?

Perché Jon Jones è così bravo

Per molti fan delle MMA, Jones è il combattente perfetto. Ha tutto. È alto ma non così grande da essere lento. Ha alcune delle braccia più lunghe della UFC, e questo gli dà vantaggi in molte aree dello sport.

Come Khabib Nurmagomedov, è anche un grande lottatore. Jones ha iniziato la sua carriera di wrestling al liceo, dove ha vinto un campionato statale di wrestling nel suo ultimo anno. La sua formazione precoce e il suo forte background nel wrestling permettono a Jones di essere uno dei migliori lottatori dell’UFC.

Ma non è solo un buon lottatore. Può combattere bene ovunque. I suoi lunghi arti gli permettono di colpire e calciare i suoi avversari da una lunga distanza. È anche molto intelligente nell’ottagono e raramente commette errori. Inoltre, come Tony Ferguson, Jones è molto creativo. Può colpire i suoi avversari con colpi che non vedono arrivare.

Un impressionante record UFC

Tutte queste abilità e attributi hanno permesso a Jones di dominare quasi tutti quelli che sono arrivati sulla sua strada. Infatti, nel 2011, ha messo fuori combattimento uno dei combattenti più famosi della UFC, Mauricio Rua, per vincere il titolo dei pesi massimi leggeri. Quella vittoria non è poi così sorprendente oggi, ma Jones lo ha fatto all’età di 23 anni. Come risultato, Jones è diventato il più giovane campione UFC di sempre, e nessuno ha battuto quel record.

Da quella vittoria, Jones ha semplicemente superato in astuzia e in astuzia tutti i suoi avversari, anche il suo rivale, Daniel Cormier. Infatti, nonostante siano rivali, Cormier non è mai stato vicino a battere Jones. Nella loro rivincita del 2017, Jones ha steso Cormier al terzo round. È stata la prima perdita per k.o. di Cormier in assoluto.

Dopo quella perdita, Cormier ha continuato a diventare il campione dei pesi massimi. Ma, vincendo la cintura dei pesi massimi, Cormier ha mostrato al mondo quanto sia bravo Jones, poiché Cormier ha dominato il campione dei pesi massimi e lo ha messo KO al primo round.

Ha mai perso un combattimento Jon Jones?

La perdita di Jon Jones contro Matt Hamill è stata gestita &dall’arbitro. Ha chiamato il fallo e poi ha richiesto una DQ basata sul fatto che Hamill non era in grado di continuare. La ragione per cui non poteva continuare era a causa di una spalla separata che si è verificata su un lancio legale. La DQ era sbagliata https://t.co/gFgg5LrUwG

– Big John McCarthy (@JohnMcCarthyMMA) October 30, 2019

Il terzo combattimento UFC di Jones nel 2009 si sarebbe infine trasformato nella sua prima e unica perdita. Alcuni potrebbero non considerarla una vera perdita. La ragione è che Jones stava, senza sorpresa, dominando il suo avversario, Matt Hamill, per l’intero combattimento. Non era nemmeno vicino, e Jones era sulla buona strada per assicurarsi una vittoria.

Ma Jones, in parte a causa di quanto fosse nuovo in questo sport, atterrò alcuni gomiti illegali sulla testa di Hamill, che tagliarono la faccia di Hamill e lo fecero iniziare a sanguinare molto. Questo è quando l’arbitro è intervenuto.

Il lavoro dell’arbitro è quello di proteggere i combattenti da troppi danni. Jones stava ovviamente atterrando colpi illegali, e Hamill stava ovviamente perdendo. Così, l’arbitro Steve Mazzagatti fermò l’incontro e chiese ad Hamill se poteva continuare o meno. C’era un problema però.

Hamill è sordo. Mazzagatti potrebbe o non potrebbe aver saputo che gli era stata fatta la domanda, ma a prescindere, Mazzagatti prese la reazione di Hamill come un ‘no’. Mazzagatti chiamò il combattimento, e poiché Jones aveva messo a segno quei colpi illegali, Mazzagatti squalificò Jones e diede ad Hamill la vittoria. A causa di quanto Jones fosse dominante nell’incontro e per come l’arbitro ha gestito la cosa, molti fan non considerano questa sconfitta una vera sconfitta per Jones.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.