Leadership nell’Islam

La leadership riguarda la conoscenza, le competenze e le capacità di trasformazione. Si tratta sempre più di visioni del mondo o visioni della vita, credenze, valori e principi. Ma le visioni del mondo sono anche modi di vivere, perché le convinzioni ci dirigono, i valori ci guidano e i principi ci motivano a certi tipi di azione e comportamento.

Come, allora, le visioni del mondo hanno un impatto sulla leadership per la trasformazione? Se le visioni del mondo sono occhiali o filtri con cui vediamo il mondo, modelli mentali del quadro generale, strutture con cui diamo un senso al mondo e narrazioni con cui orientiamo le nostre vite, allora come influenzano i pensieri, le idee e i comportamenti umani quando si tratta di leadership trasformativa? The Impact of Worldviews. È anche l’argomento del simposio di questo numero, in cui vi riportiamo i quattro articoli e la risposta presentati alla conferenza. I membri del panel erano caratterizzati da diversità di genere, disciplinari, religiose e globali.

Nathan Harter, professore di leadership organizzativa alla Purdue University negli Stati Uniti, inizia la discussione con alcune osservazioni preliminari sulle visioni del mondo. Ali Mohammed Mir, medico e direttore dei programmi del Population Council, Pakistan, parla della leadership da una prospettiva islamica. Michael Jones, compositore, pianista, educatore di leadership, scrittore e oratore di Orillia, Canada, riflette su come un “matrimonio di mythos e logos” possa trasformare la leadership oggi. Lisa Ncube, originaria dello Zimbabwe e attualmente assistente professore di leadership organizzativa alla Purdue University, parla di Ubuntu come una filosofia di leadership alternativa che emerge dall’Africa. John Valk, professore associato di studi sulla visione del mondo al Renaissance College, Università del New Brunswick, Canada, parla della leadership per la trasformazione da una prospettiva di visione del mondo cristiana. Jonathan Reams, professore associato presso il Dipartimento di Educazione dell’Università Norvegese di Scienza e Tecnologia di Trondheim, risponde a tutti i documenti e apre uno spazio per ulteriori discussioni.

Speriamo che troverete questo simposio coinvolgente. Ci auguriamo che fornisca spunti di riflessione e che possa stimolare ulteriori riflessioni sul ruolo che le visioni del mondo svolgono nella leadership per la trasformazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.