Perché il mio reggiseno è scomodo?

Come abbiamo detto molte volte sul blog, trovare un reggiseno che si adatti correttamente può essere difficile e se non hai mai avuto una prova del reggiseno o è passato molto tempo da quando ne hai avuta una, allora puoi sperimentare alcuni problemi o disagi con il tuo reggiseno e non sapere perché.

Ecco dove entra in gioco la nostra nuova serie di post. La serie “Perché il mio reggiseno…?” è qui per aiutarti a capire i problemi fastidiosi che potresti avere e per aiutarti a risolvere i problemi dandoti delle soluzioni.

Questa settimana cambieremo leggermente e affronteremo la questione “Perché il mio reggiseno è scomodo?”

Ok, quindi conosci la procedura, la maggior parte delle donne non smette mai di lamentarsi o piagnucolare su quanto siano scomodi i loro reggiseni e i nostri social media sono intasati da post come questo…

…e capiamo che è bello tornare a casa dopo una giornata di lavoro e mettere il tuo PJs, ma non dovrebbe essere perché il tuo reggiseno è così scomodo che non vedi l’ora di toglierlo.

Ci sono una serie di cose che potrebbero rendere il tuo reggiseno scomodo qui di seguito li elenchiamo e come evitare che accada…

  1. Il tuo reggiseno ti scava nelle spalle.

Se quando ti togli il reggiseno, ti rimangono segni rossi o grandi scanalature nelle spalle può significare che hai la taglia sbagliata. Questo è un segno rivelatore che la fascia posteriore è troppo grande lasciando le spalline a sostenere tutto il peso del tuo seno.

Soluzione: Provate una taglia più piccola per la schiena. In media le donne tendono a indossare una taglia posteriore che è di 2 taglie troppo grande. Stringilo e vedrai sicuramente una differenza.

2. Il ferretto scava sotto il braccio.

Se il tuo ferretto scava allora è probabile che sia della misura sbagliata o dello stile sbagliato per le tue tette. Un filo che si adatta correttamente dovrebbe racchiudere il tuo seno completamente correndo intorno alla base del tuo seno dal centro fino a sotto l’ascella.

Soluzione: Optate per una coppa più grande in modo che il filo si estenda di più sotto l’ascella, inoltre notate che quando indossate il reggiseno dovreste adottare la tecnica ‘Scoop and Swoop’ per assicurarvi che tutto il vostro tessuto mammario sia nella coppa e che nessuno sia schiacciato o colpito dai fili.

3. La vostra fascia posteriore sta sfregando/aggrovigliando.

Se la vostra fascia posteriore vi sta sfregando o aggrovigliando allora questo tende ad essere perché la fascia posteriore può muoversi. Una fascia posteriore che si adatta correttamente dovrebbe essere ferma/stretta in modo che non ci sia movimento e il tuo seno possa essere adeguatamente sostenuto.

Soluzione: Se ti vengono lasciate delle piaghe e stai costantemente riaggiustando la fascia posteriore del tuo reggiseno, allora devi provare una fascia posteriore più piccola per assicurarti che rimanga al suo posto.

Così ci sono 3 sintomi del reggiseno che causano regolarmente disagio che possono essere facilmente corretti e il consiglio clamoroso è che il disagio è più che probabilmente causato dal reggiseno indossato nella taglia sbagliata. Tuttavia, tieni presente che tutte le tette sono diverse e alcuni stili di reggiseni potrebbero causare disagio solo perché non sono proprio giusti per te. Assicurarsi di avere la taglia giusta in primo luogo può aiutare a trovare ciò che funziona per voi.

Se volete aiuto con il montaggio e trovare la dimensione corretta poi avere un orologio del nostro video di montaggio qui, o contattare il Whisperer Bra su [email protected] dove possiamo aiutare a puntare voi (e le vostre tette) nella giusta direzione.

Big Love x

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.