Quanto dura la melatonina nel tuo sistema?

Ti sei mai chiesto cosa ti fa effettivamente addormentare o svegliare? Il motivo per cui ci sentiamo assonnati o svegli non è qualcosa a cui la gente pensa regolarmente, ma la melatonina potrebbe essere una porzione di buon cibo per la mente. La qualità e la lunghezza del tuo sonno o il ciclo sonno-veglia sono regolati dal ritmo circadiano. Ma il ritmo circadiano e l’intero ciclo sonno-veglia non sarebbero nulla senza la melatonina.

La melatonina è un ormone che regola il sonno e viene prodotto naturalmente nel cervello. Come la melatonina viene rilasciata nel tuo corpo la sera, così ti senti più assonnato.

Tuttavia, le persone che sperimentano la privazione del sonno o l’insonnia generalmente mancano di melatonina a causa di uno squilibrio ormonale e devono prendere integratori.

Ma, non si può fare a meno di chiedersi una cosa; dopo aver preso la melatonina, quanto tempo rilascia gli effetti nel sistema, o quanto dura? Bene, siamo qui per scoprire esattamente questo. Quindi, cominciamo subito!

Panoramica sugli integratori di melatonina

Che cosa sono gli integratori di melatonina?

Prendere integratori di melatonina di solito indica l’uso di un aiuto per dormire. La maggior parte delle persone che prendono la melatonina lo fanno perché sperimentano la privazione del sonno, l’insonnia, l’ansia da sonno, il jet lag o l’interruzione generale del ciclo sonno-veglia a causa di orari di lavoro inadeguati. Indipendentemente dal motivo, l’assunzione di melatonina ha un unico scopo: farvi addormentare e rimanere addormentati. Gli integratori di melatonina cercano di compensare la mancanza di melatonina prodotta naturalmente nel tuo sistema e assumono il ruolo di regolazione del sonno.

Gli integratori di melatonina sono molto potenti, quindi dovrebbero essere presi da 90 minuti a mezz’ora prima di andare a letto. Gli integratori si presentano di solito sotto forma di compresse e sono disponibili da banco. Alcuni integratori di melatonina contengono altri prodotti, come vitamine e minerali, mentre altri contengono solo melatonina.

Chi prende la melatonina?

Le persone che hanno un ritmo circadiano disturbato, mancanza di sonno o insonnia sono i principali candidati per gli integratori di melatonina. Tuttavia, anche le persone con altri problemi possono utilizzare la melatonina per migliorare. Ecco chi può e deve prendere integratori di melatonina;

  • Lavoratori con turni di notte
  • Viaggiatori che sperimentano un grave jet lag
  • Persone che sperimentano ansia da sonno o ansia in generale
  • Persone che soffrono di una prolungata privazione del sonno o insonnia
  • Persone che hanno la pressione alta
  • Persone che soffrono di demenza, ecc.

NOTA: La melatonina è anche nota per avere effetti di rafforzamento immunitario, quindi è anche raccomandata alle persone il cui sistema immunitario è debole o ha bisogno di una piccola spinta.

Inoltre, l’assunzione di melatonina si è dimostrata efficace in casi di disturbi psichiatrici, disturbo dello spettro autistico, casi di tumore e problemi cardiovascolari legati all’ipertensione.

Il,ritmo,circadiano,e,ciclo sonno-veglia:,come,l'esposizione,alla,luce solare
Fonte immagine: Terry Cralle

Chi non dovrebbe prendere la melatonina?

Anche se gli integratori di melatonina sono generalmente considerati sicuri, non hanno davvero gli stessi effetti con ogni persona. Per non parlare del fatto che l’assunzione di melatonina comporta anche alcuni effetti negativi. Quindi, ecco chi non dovrebbe prendere la melatonina;

  • Donne incinte o che allattano
  • Persone che soffrono di malattie autoimmuni o infiammatorie
  • Persone che usano macchinari pesanti o hanno lavori in cui sonnolenza e sonnolenza possono causare rischi per la sicurezza
  • Persone con una storia di convulsioni o persone con epilessia
  • Persone con disturbi della personalità o dell’umore
  • Persone con disturbi del sangue, ecc.

Quali sono gli effetti collaterali della melatonina?

Da quando abbiamo detto che la melatonina può avere effetti collaterali, abbiamo deciso di spiegare anche a quali dovresti prestare attenzione, specialmente se sei uno dei gruppi a rischio di cui sopra;

  • La melatonina non è sicura per le donne che cercano di rimanere incinte, poiché ha un effetto anticoncezionale.
  • La melatonina può causare l’assottigliamento del sangue, rendendo la coagulazione del sangue lenta e difficile; ecco perché non è sicura per le persone con disturbi di sanguinamento.
  • La melatonina può scatenare o peggiorare i sintomi di crisi ed epilessia.
  • La melatonina può interferire con la terapia immunosoppressiva nei pazienti trapiantati.
  • La melatonina può causare problemi digestivi e vomito poiché attiva i recettori nel tratto gastrointestinale.
  • La melatonina può peggiorare i sintomi della sindrome delle gambe senza riposo o RLS.
  • La melatonina può causare cambiamenti di umore, irritabilità e frequenti risvegli dovuti a incubi e sogni troppo vividi.

Quanto tempo la melatonina rimane nel nostro sistema?

Melatonina e rilascio graduale

Gli integratori di melatonina presentano una varietà di formulazioni. Queste formulazioni sono create per rendere la melatonina più mirata e in sintonia con le tue esigenze. Per esempio, le persone che sperimentano il sonno agitato non prenderanno lo stesso tipo di integratore di melatonina delle persone che sperimentano l’insonnia o la privazione del sonno prolungata. Ecco perché ci sono;

  • Integratori di melatonina a rilascio immediato – questi integratori forniscono un’esplosione di melatonina nel tuo sistema e possono aiutare a iniziare il sonno molto più velocemente. Questi integratori forniscono un sonno riposante e possono rimanere nel vostro sistema da una a poche ore, a condizione che la dose che prendete sia tra 0,5 e 0,75mg.
  • Integratori di melatonina a rilascio prolungato – questi integratori forniscono un lento rilascio di melatonina che si estende per tutta la notte. Questi integratori sono progettati per fornire una notte di sonno stretto e ininterrotto per le persone che sperimentano la privazione del sonno, frequenti risvegli e insonnia. La melatonina a rilascio prolungato imita il modo in cui il nostro corpo rilascia naturalmente la melatonina, quindi dura più a lungo, tra le 5 e le 7 ore circa. Tuttavia, la dose di melatonina a rilascio prolungato è anche più alta e può arrivare fino a 10 mg, a seconda della tua condizione. Le persone che soffrono di insonnia cronica devono prendere dosi superiori a 10mg.

Nota: Dobbiamo sottolineare che dosi più elevate di melatonina NON implicano che durerà più a lungo. Quanto dura la melatonina nel tuo sistema dipende da numerosi fattori, dal peso, lo stato di salute, l’assunzione di caffeina, se fumi o bevi, al disturbo del sonno che hai, e il tipo di integratori che prendi.

La melatonina a rilascio prolungato è anche conosciuta come melatonina a rilascio controllato, melatonina a rilascio temporale, melatonina a rilascio continuo, prolungato e lento.

Melatonina e la sua vita nel sistema

Come detto prima, la quantità di tempo in cui la melatonina rimane nel tuo sistema dipende da molte cose, specialmente se si tratta di integratori a rilascio lento o veloce. Tuttavia, possiamo anche parlare di alcune ipotesi generali e di ciò che sappiamo sull’interazione tra il corpo e la melatonina prodotta dall’uomo.

In generale, la melatonina NON dura troppo a lungo nel sistema. Per esempio, quando prendiamo in considerazione il tempo che il corpo richiede per eliminare la metà della melatonina, arriviamo a 40-60 minuti. Questo è il tempo necessario al corpo per eliminare metà della melatonina, il che significa che l’altra metà della melatonina può rimanere nel tuo corpo fino a 5 ore circa.

Per questo motivo si raccomanda generalmente di prendere la melatonina 30, 60 o 90 minuti prima di andare a letto. Inoltre, se hai preso la melatonina in un momento inappropriato, non è raccomandato fare un lavoro responsabile, usare macchinari pesanti, guidare, ecc. Se non prendi la melatonina al momento giusto, essa rimarrà nel tuo organismo e ti farà sentire ‘affamato, intontito, assonnato e sonnolento’.

Come dovrei dosare gli integratori di melatonina?

Si raccomanda generalmente di prendere dosi tra 0,5 e 5mg. I medici professionisti ritengono che le dosi superiori a 5 mg non contribuiscono realmente a migliorare gli effetti della melatonina, tuttavia gli esperti del sonno tendono a non essere d’accordo. Quindi, anche se puoi comprare melatonina ovunque, è essenziale che tu discuta questa decisione con il tuo medico, prima di prendere la melatonina. Il tuo medico ti aiuterà a stabilire una dose adeguata, quella che ti aiuterà meglio. Tuttavia, qui ci sono alcune raccomandazioni approssimative della dose in relazione a particolari condizioni ed eventi;

  • Problemi ad addormentarsi – 0.3 a 5mg al giorno
  • Disoccupazione del sonno – 2mg al giorno
  • Disoccupazione del sonno prolungata e insonnia – 2 a 3mg di melatonina a rilascio prolungato, al giorno
  • Insonnia combinata con altre condizioni – da 2 a 12mg al giorno
  • Jet lag – fino a 8 mg per un massimo di 3-5 giorni
  • Pressione alta – da 2 a 3mg al giorno
  • Caso di tumore solido – da 10 a 40mg
  • Ansia prima di un intervento chirurgico – da 3 a 10 mg
  • Dolore articolare e muscolare – 5mg al giorno

A questo punto, dobbiamo anche menzionare che gli integratori di melatonina NON sono strettamente regolati dalla FDA, perché la melatonina è considerata un integratore, non un farmaco. Pertanto, ci possono essere problemi con le informazioni corrette sulle bottiglie di integratori, o la melatonina potrebbe essere combinata con vitamine e minerali. Ecco perché ti invitiamo di nuovo a consultare il tuo medico prima di decidere di prendere integratori di melatonina.

Pensieri finali

Quindi, per riassumere; se prendi la melatonina a reazione rapida puoi aspettarti che rimanga nel tuo sistema per qualche ora. Tuttavia, se prendi la melatonina a rilascio controllato, puoi aspettarti che duri tra le 5 e le 7 ore.

Tuttavia, questo è tutto approssimativo e dipende in gran parte da te come consumatore. La quantità di tempo in cui la melatonina rimarrà nel tuo sistema dipende dal tuo stato di salute generale, dal tuo peso, dalle tue abitudini di fumare e bere, e dal tipo di disturbi del sonno che sperimenti. Ancora una volta, prima di decidere di prendere la melatonina, consulta il tuo medico e vedi quale dose si adatta meglio alle tue esigenze.

Condividere è curare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.